Dolomiti Extreme Trail, un week end in quota

Se lo scorso anno grazie ai ragazzi di Fotosportnew avevo avuto l’onore e il privilegio di poter fotografare la Lut a Cortina, quest’anno l’esperienza dolomitica ha avuto seguito con il Dolomiti Extreme Trail, gara durissima, forse per certi versi anche più della Lut, dove fra alzate antelucane e sessioni fotografiche massacranti in quota io e i colleghi sparsi lungo i 103 km della gara abbiamo immortalato i coraggiosi atleti.

La mia postazione forse è una delle più belle dove abbia mai lavorato: alle 5 di sabato mattina sono stata accompagnata sulla vetta del Monte Rite, 2150 metri, da cui si gode un panorama mozzafiato a 360° della catena dolomitica.

Sono rimasta lì fino alle 18.30, al passaggio delle scope della gara, mi sono ustionata faccia e gambe, le uniche parti del corpo che erano scoperte e non abituate al sole della montagna, ho chiacchierato, sorriso (mi sono anche maledetta, a un certo punto, perchè il livello di cottura era totale…), scattato.

Ne valeva la pena? Penso proprio di sì.

Ci rivediamo presto, splendide Dolomiti. 🙂

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi