Ho visto che su Instagram in questi giorni sta impazzando l’hashtag #2018bestnine, ma siccome non mi va di creare un asettico collage con 9 foto, ho pensato di raccoglierle qui.
Queste sono le mie preferite di un anno di lavoro, le più emozionanti, le più significative e, in parte, anche le più apprezzate in questo anno sui miei social.
E’ stato difficilissimo scremare decine di migliaia di scatti per estrarne solamente 9, ma credo che queste rappresentino al meglio ogni singola emozione vissuta nel corso del 2018.

  • Ecomaratona del Chianti, 21 ottobre 2018.
    Questa foto è stata poi utilizzata per i cartelloni pubblicitari e i volantini per l’edizione 2019.
  • Triathlon medio 70.3 Lovere, 1 luglio 2018
    Per la prima volta diversi atleti, dopo la gara,mi hanno scritto privatamente per complimentarsi per gli scatti della frazione bike, sull’Orrido di Castro, realizzati con un 400mm f. 2.8.
  • World league volley, Italia vs Francia, 23 giugno 2018
    Ivan Zaytsev esulta davanti al pubblico della sua futura “casa”, il Palapanini di Modena.
  • Ironman Cervia, fraz. nuoto. 22 settembre 2018
    L’alba, il sole che sorge, gli atleti che sembrano nuotare nell’oro. Scatti realizzati direttamente in mare, mentre oltre 2700 atleti animavano le placide acque dell’Adriatico al via di una meravigliosa giornata di sport per veri superuomini.
  • Parma-Juventus, 1 settembre 2018
    La mia prima volta con Cristiano Ronaldo CR7. Questa foto dopo pochi giorni è stata pubblicata su Gazzetta dello Sport.
  • Giochi internazionali del Tricolore, Reggio Emilia, Luglio 2018
    Uno degli atleti sudafricani in gara vince i 400m anche senza scarpette chiodate. Un momento davvero emozionante per il pubblico reggiano, ma anche per chi, come me, ha assistito all’impresa del ragazzo direttamente dal campo.
  • Italia vs All Blacks, 24 novembre 2018
    La mitica haka degli All Blacks
  • Ironman Cervia, fraz. run. 21 settembre 2018
    Il caldo fuori stagione di Cervia si fa sentire, ma grazie al lavoro di decine di volontari addetti ai ristori, agli spugnaggi, all’ “irrigazione” degli atleti la maratona diventa più sopportabile… mentre i fotografi si divertono a giocare con l’acqua! 😀
  • Giochi internazionali del Tricolore, Reggio Emilia, Luglio 2018
    La mia foto più bella del 2018. Una nuotatrice in gara diventa simbolo dell’uguaglianza, del coraggio e della sportività di tutta la settimana di Giochi, perchè, come ho avuto modo di dire ai tempi in cui pubblicai questa foto sui social, “i limiti esistono solamente nella nostra testa”.BONUS TRACK:
    Sul podio, ai piedi delle mie #2018bestnine, non posso però non citare queste…
    Buon 2019 di sport ed emozioni a tutti voi. 🙂
(Visited 6 times, 1 visits today)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi