Volenti o nolenti, stasera andrà di scena l’ultimo atto al Palabigi di questa stagione di basket.
Una stagione pazzesca, sia dal punto di vista sportivo ma anche e soprattutto, per me, dal punto di vista professionale.

palabigi“Devi andare con le tue gambe”, mi è stato detto un anno e mezzo fa. E io così ho fatto.
Mi sono rimboccata le maniche e, sfruttando negli ultimi mesi la maledetta fascite che non mi fa correre come vorrei, mi sono buttata anima e corpo nel mio lavoro.

Calcio, rugby, volley, ma anche tanto tanto basket.

E stasera siamo di nuovo qui. Gara 6, Milano avanti 3-2 nella serie. O si fa l’Italia, o si muore, come diceva quello là. Sono le 17 e io sono già seduta al palazzetto, nella mia postazione, sul mio sgabello, nel mio angolo di tavolo a bordocampo. Vicino ai miei ragazzi, ai miei tifosi, in quella che ormai è un po’ anche casa mia.

Comunque vada, grazie a tutti. Grazie Max, Pietro, Derek, Achi, Darione, Ame #facciacattiva, DeNick, Sasà, Vova, Oj, Stefano, Golu. Ma soprattutto grazie immenso capitan Rimas.
E grazie anche a Gaia, Fabri, Diana, Luana, a Filippo, Devis e Donatas, a Frò ed Alessandro e i presidenti, agli steward e alle hostess, a Claudio, ai pazzi del #facciacattiva team, a quelli altrettanto pazzi ma all’apparenza più seri di Pallaconestro, a chi mi fa foto mentre lavoro e poi mi tagga perchè in fondo siamo una grande famiglia.

E’ stato bellissimo vivere tutto questo assieme a voi qui, nel nostro fortino. Un ultimo sforzo e andiamo a giocarcela a gara7, tanto ormai cosa c’è da perdere?

Palabigi, ci vediamo a settembre…ma mi manchi già.

(Visited 1 times, 1 visits today)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi