“Via al mondo sai non c’è
niente di più irresistibile
che fare quello che ti pare
ed esser solo quel che sei
semplicemente unica e speciale
non é il caso di aspettare” (Raf, Via)

Ho messo in fila una serie di viaggi e impegni su e giù per lo stivale, da qui al week end, che nemmeno io so come farò a fare tutto senza perdere nulla, dimenticare niente in giro, ed arrivare puntuale a tutti i miei appuntamenti. Ma so che ce la farò.
Ieri sono andata a Roma: toccata e fuga a trovare Lisa, la mia sorella di running che fra poco partorirà il suo piccolo Sebastian. Avevo voglia di vederla e chiacchierare con lei delle nostre cose da donne, e soprattutto capire come stava in vista di un evento così importante.
Sarebbe potuta bastare una telefonata, lo so. Ma io sono questa. Avevo voglia di vederla. Avevo voglia di stringerla e avevo tempo, prima del rush finale del campionato. Ho fatto il biglietto del treno (Santo Italo, grazie di esistere…) e sono partita. Nemmeno 24 ore, graziata da una giornata meravigliosa nella capitale, con un cielo blu e un sole caldo.
E’ bello agire d’impulso e godersi quello che la vita ci regala, le piccole cose che rendono speciale essere qui.
Come gli altri inconti casuali, non programmati, piovuti dal cielo ieri… Pino ed Emanuela, che mi hanno aperto porta di casa e divano per ospitarmi nella notte, Mariella e Gionata dalla Puglia in transito verso la Toscana e visti a sorpresa in Piazza di Spagna, Antonio che ci ha raggiunte per un aperitivo vicino al Circo Massimo.
E’ bella la vita, è bello avere attorno persone mezze matte come me che con tre messaggi su Wazzup si accordano per un incontro al volo, inaspettato e divertente.
E’ bello avere amici ai quali donare pezzettini del nostro cuore per avere in cambio sentimenti fortissimi e amicizia sincera e disinteressata.
Grazie di cuore.
Ora si torna al nord, per una serata al Forum di Assago per i Capitani coraggiosi Baglioni&Morandi, e domani Pergine Valsugana per una serata libro organizzata dagli amici del Trentino. Poi sarà week end, e via col lavoro.

Ma questa è un’altra storia.

12734145_10208379577797326_5835172478756661611_n 12472540_10208382796597794_6452608215962391402_n 12066003_10208379283189961_872089335300216662_n  image1

(Visited 1 times, 1 visits today)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi